MOLLA: è online il DOCU-VIDEO di “GIOVANI DENTRO”, un viaggio tra i protagonisti del nuovo album di inediti

il

È online, visibile al link https://youtu.be/v_o2V7b5uLw, il docu-video di “Giovani Dentro(INRI), il nuovo album di MOLLA, disponibile in streaming e digitale al link https://molla.lnk.to/GiovaniDentro. Scritto, diretto e prodotto da Frigobar, in collaborazione con INRI e Metatron, e con la regia di Roberto Amato, il video nasce dall’idea di Molla di voler raccontare il disco in un modo diverso: la musica, secondo il cantautore, deve essere anche “vista” e queste immagini hanno proprio il compito di far vedere la genesi del disco.  

Il docu-video era un mio sogno personale, – commenta Molla – avevo voglia di fare una cosa che spesso fanno solo i ‘grandi artisti’, ma alla fine i dischi sono tutti importanti e tutti hanno una storia personale! Non è un backstage di quando abbiamo registrato le voci o le chitarre, non è la ripresa in studio di registrazione mentre scrivevo il brano, ma un viaggio in cui abbiamo voluto ascoltare tutti i protagonisti del disco, compreso me, raccogliere le sensazioni di ognuno e chiedere loro il perché hanno deciso di partecipare a questo progetto. Abbiamo girato la Puglia a bordo di una macchina brandizzata ‘Giovani Dentro’, siamo stati a casa di Renzo Rubino tra i trulli, passando per Bisceglie da Erica Mou. Abbiamo visitato gli studi di Pescara di Tom Beaver e quelli di Simone Sproccati a Milano, fino ad arrivare in Liguria da Zibba. Io sono giovane dentro e tu? Buona visione!”

Giovani Dentro” è la consapevolezza di essere sempre pronti agli errori a qualsiasi età, è la musica a palla a qualsiasi ora, è un sorriso in qualsiasi momento. “Giovani Dentro” è un uomo curioso con le “luci” negli occhi, è lo stupore della prima volta. “Giovani Dentro” è la fotografia di un momento, ma rappresenta un gruppo di tante persone, come lo stesso cantautore, che non si arrendono mai, che diventano padri e sono ancora figli, dei primi dolori alla schiena ma il sorriso uguale quando si è adolescenti. “Giovani Dentro è un messaggio chiaro di non vedere la vita come un numero, di non dare importanza agli anni che passano ma ai momenti che hai vissuto.

“Questo disco parla di traguardi, invidia, amore diretto, parla di scontrini trovati nei jeans dopo anni, parla di ricordi, della vita di coppia, di come stiamo cambiando. – commenta MollaÈ un disco che prima di tutto serve a me per dire in pochi minuti io esisto e poi per tutti quelli che si sentono giovani dentro come scelta di vita.”

L’album arriva a tre anni dal precedente e si veste di un progetto particolare: Molla racconterà l’album attraverso la storia di 9 personaggi, uno per ogni brano, come se fossero episodi diversi di una stessa serie tv collegata dal tema dell’essere “giovani dentro”. Si susseguono così le storie di Francesca, Paola, Marco, Lucia, Lorenzo, Alessandro, Gianluca, Angelica e lo stesso Molla, con cui l’artista fotografa gli aspetti della società moderna. 

Per l’occasione il cantautore ha avuto il piacere di collaborare anche con altri artisti, che hanno firmato con lui tre pezzi del disco: Erica Mou, Renzo Rubino e Zibba. Oltre la loro preziosa collaborazione ai brani hanno lavorato i seguenti musicisti e produttori: Alessio San Filippo (batterista di Levante, Nadàr Solo, Irama e tanti altri), Stefano Cosentini (trombettista degli Stag e altri), Tom Beaver (IL TRE, Izi, Mondo Marcio e tanti altri) e Simone Sproccati (ha lavorato con Salmo, Coma_Cose, I Segreti e tanti altri).

Questa la tracklist dell’album: 

  1. Stiamo cambiando feat. Erica Mou
  2. Goodbye my love 
  3. Dolcissimo problema feat. Renzo Rubino
  4. 2 Accordi 
  5. A casa presto feat. Zibba
  6. Tutto 
  7. Una bellissima sorpresa
  8. Superpizza 
  9. Pochi minuti

A questo link è possibile scaricare la cartella stampa: https://bit.ly/3zfCwgj_Molla_Giovani Dentro 

Luca Giura, nato a Bari nel 1985, è un cantautore e produttore polistrumentista. Eccezionale performer, Molla inizia la sua carriera da cantautore nel 2012, dopo l’esperienza come batterista degli Ameba4, prima band di Ermal Meta. Nel 2013 pubblica con il sostegno di Puglia Sounds il suo primo disco da solista “Prendi Fiato” (Auand Records). Grazie al singolo “Barbie 83” Molla viene ammesso nella Scuola MTV – New Generation Campus, distinguendosi tra i partecipanti come miglior artista. Arriva finalista al Premio Anacapri Bruno Lauzi per la canzone d’autore e si aggiudica il premio per la migliore musica con “Eppure Sento” e quello di miglior cover del brano di Lauzi “Il mio ufficio in riva al mare”. Nel 2016 ottiene di nuovo la fiducia di Puglia Sounds e produce il secondo disco, “365” (Auand Records), che ben rappresenta le sfumature della sua musica elettro-pop-cantautorale, e che riflette la sua stessa personalità: vivace, sensibile, energica e romantica. Il brano “” è selezionato tra le canzoni finaliste al Premio Lunezia. A dicembre è ospite di Fiorello per esibirsi sul famosissimo bollino rosso di Edicola Fiore. Pochi giorni dopo vince il Premio nazionale “Musica Contro le Mafie 2016” a Cosenza con la canzone “La notte sopra il mare”. Nell’estate del 2017 è scelto tra i finalisti al Premio Bindi con il singolo “Cinema all’aperto”. Dopo due anni ininterrotti di live e aperture di grandi artisti in giro per l’Italia, nel maggio 2018 Molla si fa notare anche da MINA, la quale sceglie di pubblicare sul suo canale YouTube l’interpretazione di Molla della canzone “Troppe note” dell’album “Maeba”. Nell’ottobre 2018 entra nel roster dell’etichetta indipendente INRI, con cui pubblica i singoli “21 orizzontale”, “Tutto” e “Superpizza”. Con la canzone inedita “2 Accordi” arriva in finale al Premio Fabrizio De André 2020. Impegnato a tempo pieno come autore e produttore per sé e per altri artisti, ha firmato insieme all’autore Zibba il brano “Uragano” per l’album “XVII” di Alessandro Casillo. E in attesa di pubblicare il suo prossimo album “Giovani dentro”, Molla continua quotidianamente a comporre e produrre nuova musica indie-pop italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...