AFFRONTARE LA DIVERSITÀ E TRASFORMARLA IN FORZA: GIANLUCA AMORE TORNA AD EMOZIONARE CON “SENZA RAGIONE”, IL SUO NUOVO SINGOLO

il

Dopo il successo ottenuto con “Masochist”, Gianluca Amore, tra le più belle voci Soul del nuovo panorama musicale italiano, torna ad emozionare con “Senza ragione” (Pako Music Records/Visory Records), il suo nuovo singolo.

Ascolta su Spotify.

Il brano, scritto e prodotto dallo stesso artista, attinge ad una lettera scritta da un ragazzo di 16 anni a se stesso: un monito, un tuffo nel passato che si riflette ai giorni nostri per ricordarci chi eravamo, da dove veniamo e che ogni battaglia, ogni cicatrice ed ogni ferita che abbiamo attraversato, vissuto e sofferto, ci ha consentito di giungere al momento presente.

L’adolescenza, periodo di mutamento e transizione per antonomasia – «l’inutilità trova spazio dentro me» -, assume un rilievo ancora più gravoso per coloro che si sentono – o vengono additati come – “diversi” – «questa solitudine fatta di parole, non riesce a stancarsi di me»; «questa insicurezza è il mio pane quotidiano, vorrei essere me stesso ma è davvero così strano» – : un fardello che occorre incanalare in un flusso creativo e positivo perché si tramuti nella delicata e complessa creazione di un punto di forza, di quella peculiarità che non ci sminuisce, bensì, ci avvalora.

«”Senza ragione” – dichiara l‘artista – è una lettera che un sedicenne scrive a se stesso in un periodo buio, delicato, come è quello dell’adolescenza. Non si sente capito, ascoltato, accettato; tutto appare più grande di lui. Non ha ancora la maturità che serve per trasformare il buio in luce, il dolore in consapevolezza. E non sa che il sole tornerà presto a splendere».

Il tormento vissuto dal giovane protagonista della storia, lo affligge e lo attanaglia al punto da portarlo a pensare di aver smarrito lucidità e ragione – «senza ragione sfioro quasi la pazzia» -: emozioni amplificate – «gelosia, nostalgia, rabbia e passione mi costringono a scrivere questa canzone» – e visioni di sé e del mondo idealizzate, coprono il sereno di un’anima che ancora non sa quanto la sua fragilità diverrà forza, autenticità e consapevolezza. Un turbinio di sensazioni e sentimenti contrastanti sembrano implodere in una stanza buia, che ben rappresenta lo stato d’animo raccontato nel brano, un vortice che scuote ed a cui occorre reagire per non soccombere, per non farsi risucchiare, trasformando l’implosione in un’esplosione di colori differenti che, miscelati, porteranno alla realizzazione del dipinto più bello, quello della nostra vita, che anche attraverso accostamenti cromatici stravaganti e tinte cupe,  ci condurrà alla realizzazione di noi stessi.

Ad accompagnare il brano, il videoclip ufficiale, diretto da Nicola Patron, che attraverso un susseguirsi di emozionanti frame, inizialmente in bianco e nero e poi saturi di brillanti colori – girati tra la Future Dance School di Albignasego (PD) ed i bucolici paesaggi della bassa padovana – traspone sul piano audiovisivo la progressione emozionale insita nel pezzo.

Guarda il video.

Con una potenza vocale ed un’estensione degne delle più grandi star internazionali ed una capacità unica di arrivare dritto al cuore, sfiorando l’intero e complesso arcobaleno delle emozioni umane, Gianluca Amore riconferma il suo talento con un brano intenso e viscerale, una canzone che nasce dal dolore per guarire il dolore, cucire le ferite e ricordarci che la vita va vissuta anche quando appare confusa e senza prospettive future, anche quando ci sembra essere “Senza ragione”, perché a ciascuno di noi occorre comprendere che anche se «sono diverso da te, la vita mi sorriderà ed io sorriderò».

Biografia.
Gianluca Amore nasce il 05 Giugno 1989 a Padova. Dopo aver approfondito lo studio del canto e del pianoforte, a 19 anni entra a far parte del coro della sua città “Summertime Choir”, calcando palchi prestigiosi come quelli del Kioene Arena, del Gran Teatro Geox, del Lumen Festival e partecipa ad alcune importanti trasmissioni televisive. Con il passare del tempo, collabora ad una serie di progetti musicali in qualità di corista e dà il via alla sua carriera solista. Allievo della cantante jazz Vivien Corti, del soprano lirico Marina Bartoli e del Maestro Andrea Tosoni, dal 2011 Gianluca si esibisce come cantante in diverse realtà musicali e, dall’anno successivo, insegna Canto Moderno in alcune scuole di musica del Triveneto, mantenendo sino ad oggi una solida collaborazione con l’Accademia Filarmonica Veneta (PD). Diventa Direttore Artistico del coro “N.A.M.E.” e dell’associazione musicale “Coristi Per Caso” di Padova. Nell’estate del 2017 si esibisce come cantante e pianista in “Disordine”, concerto piano e voce scritto ed interpretato dallo stesso artista, che lo vede cimentarsi in un repertorio di brani inediti e cover, nella suggestiva cornice di Villa Campello a Camposampiero (PD). “Disordine” si traduce presto in altri concerti ed in un progetto discografico. Dal 2018 è musicoterapista certificato presso l’Universita “Jean Monnet” di Bruxelles e si occupa di musicoterapia in ambito terapeutico e preventivo con diverse utenze, collaborando con l’associazione “Musica per la Vita”. Nello stesso anno, presta la voce ad alcune canzoni del progetto artistico “Canzonepoesia” del poeta Pietro Olmeda e dall’autore Sandro Saccocci, insieme a numerosi altri artisti del territorio padovano. Nel Natale del 2018 realizza il concerto “SoulXmas” presso il Cinema Teatro Rex di Padova (che si ripeterà l’anno successivo presso il Cinema Italia a Dolo, a Venezia) e nel 2019 diviene protagonista del concerto dell’ARCSnella suggestiva cornice del Cortile Nuovo di Palazzo Bo a Padova. In quell’occasione, vengono eseguiti, insieme alla band e ad un ensemble vocale di 8 elementi, cover di brani italiani ed internazionali ed, in anteprima, vengono presentati alcuni brani inediti scritti testi e musica dallo stesso Gianluca Amore. Nel Novembre 2020 esce in tutti i principali digital stores il suo primo singolo ufficiale, “Masochist”, scritto, composto e prodotto dall’artista stesso, che fa da apripista al suo debut album, in uscita nel 2021.

Facebook – Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...