IL SOLITO DANDY: fuori oggi il video di “THAILANDIA”, il nuovo singolo che anticipa l’album in uscita dopo l’estate!

il

È online da oggi, mercoledì 26 maggio, il video di “THAILANDIA” (Neverending Mina/Artist First), nuovo singolo che anticipa l’album de Il Solito Dandy, in uscita dopo l’estate. Il video del brano – disponibile in radio e in digitale al link https://ilsolitodandy.lnk.to/Thailandiaè visibile al seguente link: https://youtu.be/rr378radcUY.

Secondo capitolo del viaggio sognante de Il Solito Dandy, il video di “Thailandia”, diretto da Fabrizio Longobardi (Il Solito Dandy), con riprese e montaggio di Matteo Bussotti, parla dell’amore fugace, o perlomeno, delle storie non realizzate. I due s’incontrano, non si conoscono, ma si perdono in una storia breve ed intensa. 

“Se nella canzone i due protagonisti si vestono di simboli, aspetti e parti di mondi che non necessariamente gli appartengono, nel video tutto si traspone sul piano estetico – commenta il cantautore – Gli amanti blu hanno la faccia completamente dipinta, mentre le mani, coperte da guanti azzurri. Questa rappresentazione è per mostrare quanto spesso, quando ci si conosce, ci si mascheri per assomigliare all’altro o per essere la figura ideale per la persona amata, quando la nostra natura è differente, tanto che, se la faccia è nettamente blu, i guanti lasciano intravedere le braccia color carne. In questo gioco di travestimenti, non ci si rende nemmeno conto che si è fragili alla stessa maniera e che, spesso, è proprio quello che nascondiamo ad avvicinrcia all’altro, ma non è cosa semplice da mostrare.”

“Thailandia” arriva dopo “Boh”, primo singolo che ha anticipato il nuovo lavoro discografico de Il Solito Dandy in arrivo dopo l’estate, disponibile in streaming e digitale al link https://ilsolitodandy.lnk.to/Boh e il cui video, che ci ha presentato i primi personaggi dell’onirico mondo dell’artista, è visibile al link https://youtu.be/q9gS7g9XJSM

Il Solito Dandy nasce e inciampa in mille fantasie. Suona la chitarra con in testa un’orchestra di violini e aragoste, corre da Torino a Roma con una camicia che sembra uscita da un giardino o da uno strappo sulla tappezzeria, si mescola ai turisti e poi finisce chissà dove, nei sogni coi mostri e le sirene. Canzoni d’amore italiane con le nuvole, gli sguardi languidi da telenovela, le statue barocche e il blu di pescheria. 

Un sentimentalismo da poveri per chi vive in una città che continuamente perde pezzi e riesce comunque a commuoversi coi tramonti o con un fritto. 

https://www.instagram.com/ilsolitodandy/?hl=it

https://www.facebook.com/ilsolitodandy/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...