SIR PRODIGE: fuori oggi “ti volevo dire”, l’EP d’esordio del producer e artista siciliano classe 2006! È online anche il video di “bene”, singolo contenuto nell’EP

Dopo averlo conosciuto attraverso “Locked”, brano contenuto in “Bloody Vinyl 3”, e il singolo d’esordio “Aries” feat. Ariete, è finalmente fuori “ti volevo dire” (Polydor/Universal Music Italia), l’EP d’esordio di SIR PRODIGE, producer e artista siciliano classe 2006. 

ti volevo dire, disponibile in streaming e digital al link https://pld.lnk.to/sirprodige, nasce durante il periodo estivo, in seguito a una successione di eventi d’impatto per la vita del giovanissimo artista. 

Le tre tracce che compongono l’EP nascono da uno sfogo spontaneo, che lo ha portato nel giro di pochi giorni a chiudere un intero mixtape con all’interno circa venti brani, troppo espliciti e intimi per essere divulgati. Sir Prodige ne sceglie quindi tre, racchiusi in un progetto molto più contenuto ma allo stesso tempo completo, nato sotto la direzione artistica di Slait e dalla collaborazione con alcuni dei suoi migliori amici e producer: Young Miles per il brano “un milione”, Keiden per “perso*” e Cripowski per “bene”.

“Il progetto nasce come naturale espressione di un periodo confuso nella mia vita, in cui ho iniziato a scrivere e produrre da solo – racconta Sir Prodige – “bene” è il brano più introspettivo e melodico, in cui ho voluto raccontarmi dal profondo per iniziare definitivamente il mio personalissimo viaggio.”

È online sempre da oggi anche il video di “bene” – al link https://youtu.be/aksyZAQeMw4 – prodotto e diretto da Federico Merlo e Simone Mariano (School Project): le immagini raccontano il ricordo di tre storie d’amore tra il protagonista, che rappresenta Salvatore, e tre ragazze differenti. Dopo averne vissute due di queste, entrambe non riuscite, si chiude in se stesso e ha paura di affrontarne un’altra situazione del genere e di star male di nuovo. Alla fine, però, corre per dare la chiavetta con dentro la sua musica all’ultima ragazza che conosce, la lascia sull’uscio di casa di lei, ma a raccoglierla sarà qualcun altro. 

La storia continua con i visual degli altri due brani, “un milione” al link https://youtu.be/_ewR5o8Pe4o, e “perso*” al link https://youtu.be/sWaKDorqnQE, che sono narrativamente collegati a quello di “bene” (l’inizio e la fine di ciascun video sono collegati rispettivamente alla fine del precedente e all’inizio del successivo creando così un loop infinito) e in cui si scopre che nella casa abita il padre della ragazza che, ascoltando i brani, comprende i valori e il punto di vista maturo che trasmettono. 

Sir Prodige, a soli 15 anni, ha la capacità di mettere in piedi un EP maturo a livello di scrittura, un progetto così complesso e personale che trasmette energia a chiunque lo ascolti. Lo fa da Monreale, cittadina sicula in periferia di Palermo, contornandosi di un team di colleghi e collaboratori giovanissimi, che con lui condividono l’esigenza di dare voce alla propria generazione, creando, forse senza nemmeno accorgersene e senza troppe pretese, quella che ha tutto il sentore di essere una nuova scena che avanza.

Sir Prodige, nome d’arte di Salvatore Napoli, nasce nel 2006 a Monreale (Palermo) ed è cresciuto a stretto contatto con la musica grazie a una famiglia che gli ha trasmesso questa grande passione. Ha iniziato a studiare musica a otto anni grazie al fratello Michele, avvicinandosi da subito al rap e imparando a suonare vari strumenti per poi iscriversi al Liceo Musicale. Nel 2017, a soli 11 anni inizia a pubblicare i primi progetti sotto il nome di “Lil Prodige”. Da lì a poco la sua passione inizierà a invadere sempre di più la sua vita quotidiana e insieme al suo team nell’ottobre 2019 pubblicherà “Tuono” seguito, dopo pochi mesi da “Anima”, entrambe prodotte da Cripowski e con il supporto grafico di megick. Nel 2020 le cose cambiano: il suo nome diventa “sir Prodige”, firma con Me Next e il suo produttore artistico diventa Dj Slait, fondatore di Machete e 333Mob, che lo coinvolge in “Bloody Vinyl 3” con singolo “Locked” e segue la realizzazione della prima uscita ufficiale: “Aries”, brano che vede il featuring di Ariete. A seguito della realizzazione del singolo la risposta del pubblico è positiva, questo smuove in Sir e nel giovane team che lo affianca la volontà di tornare in studio e realizzare un progetto solista che lo rappresentasse sia come scrittore, che come produttore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...