Lorenzo Sbarbati torna con il nuovo singolo Che ci trovavo in te

il

C’è un limite a tutto. Un limite oltre il quale ci si ferma, si guarda indietro a quello che si è vissuto, a quanto è stato detto, fatto, pensato, provato, creduto, sperato… e improvvisamente, come il quadro che sta appeso per anni e che a un tratto cade senza un motivo apparente (citando Novecento), allo stesso modo si rompe il sortilegio che ci ha tenuti incatenati a qualcuno. Se poi quel qualcuno è un tizio o una tizia che ce ne ha combinate di tutti i colori, Che ci trovavo in te è la canzone che fa per noi.

Eppure te lo aveva detto tuo padre, il tuo amico, il tuo psicologo… e tu niente! E quando magicamente te ne accorgi, l’ironia ti può salvare la vita. Questo è il nuovo singolo di Lorenzo Sbarbati, in uscita il 22 settembre 2021, una canzone fortemente ironica e autoironica, una serie di desideri e progetti a due nutriti da uno solo, un calvario che assume la forma del climax, anche armonico e dinamico, e che si risolve con una “tragedia immane”… per lo sfortunato nuovo spasimante dell’ex fiamma!

https://www.youtube.com/watch?v=prAtO6mAuSY

La produzione, curata da Ivan Amatucci, è un perfetto connubio di chitarre e percussioni acustiche affiancate da casse e bassi elettronici campionati, con chitarre elettriche libere di fraseggiare negli spazi in cui il brano respira.

Dopo “Cose che non so” e “Che ci trovavo in te”, Lorenzo Sbarbati ha annunciato che questo sarà l’ultimo singolo prima dell’uscita di un concept album proprio sul tema del dubbio, che raccoglierà i singoli usciti e che sarà promosso e sponsorizzato da Bologna Città della Musica UNESCO, in seguito all’assegnazione del premio “Nuove produzioni musicali” a Sbarbati e Amatucci.

 
 
Ascolta Che ci trovavo in te: https://open.spotify.com/track/6dW9W1hceLG51xRDwEklCG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...