I Figli di Eva tornano col il singolo “La scoperta dell’America”: rock con chitarre distorte e ritmi potenti sul tema dell’empatia e della mancanza di emozione che rende gli adulti aridi e disillusi

il

Tornano i Figli di Eva con “La scoperta dell’America”, il loro secondo singolo, in uscita il 21 ma già da oggi disponibile in anteprima esclusiva su I Think Magazine. La rockband tarantina formata da Marco Di Turo e Gianni Di Roma prosegue così il proprio inedito percorso artistico che vede la musica completarsi con le immagini del regista Giuseppe Calamunci Manitta il quale, come già visto con “Galera” (il singolo d’esordio), realizza dei veri e propri cortometraggi che accompagnano i brani del duo enfatizzandone i messaggi. Cavalcando l’onda del rock con chitarre distorte e ritmi potenti, “La scoperta dell’America” riflette sul tema dell’empatia e della mancanza di emozione che spesso travolge gli adulti rendendoli aridi e disillusiRicordando com’era guardare il mondo con gli occhi di un bambino si può invece imparare a osservare le cose in modo diverso, affrontando con più forza anche le avversità. Il cortometraggio trasporta il senso del brano in una dimensione marcatamente thriller, in cui il bambino protagonista, cresciuto in un mondo violento e indifferente, cercherà con intraprendenza di salvare la sua mamma.  “La scoperta dell’America” su iThinkhttps://www.ithinkmagazine.it/video-anteprima-figli-di-eva-la-scoperta-dell-america
LINK UTILI

FACEBOOK: https://www.facebook.com/Figli-di-Eva-103045245027624

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/figli_di_eva

YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UC6xZHEJHE5Si2Dd-4ePbOig

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...