DINELLI // da oggi in digital download, in streaming e in CD digipack TINY SEEDS il nuovo disco del cantautore toscano dalle radici hardcore punk

il

Da oggi è disponibile in digital download, in streaming e in CD digipack “Tiny seeds” (No reason records, Incosapevole records, Punxcrew), il nuovo disco di Dinelli, cantautore di origini toscane con alle spalle una lunga carriera nella scena hardcore punk con la band Seed’N’Feed. Il disco, seconda fatica solista dell’artista, è composto da tredici brani cantati in inglese attraverso i quali Dinelli dà voce alla vita e alle sue problematiche che accomunano tutti noi, esplorando generi che vanno dal folk al rock alternativo, passando per il cantautorato, in una miscela sonora da lui stesso definita “nomade”.

Ecco la tracklist di “Tiny seed”

Father

Rosellin

Stay true

Leave it for another day

Forgiven

Endless optimism

Back into the den

Stars

Lucho

All my life

Summerdays

Posioned

I killed a man

«In “Tiny seeds” metto in musica aspetti molto intimi e personali – racconta il musicista – come la perdita di qualcuno molto caro, la visione dalla prospettiva di un figlio e anche da quella di padre, la fine dell’amore, il bisogno di avere  radici e di attraversare il tempo e gli eventi stringendosi alla propria fede e alle proprie certezze. E ancora la rabbia verso l’ingiustizia che questo mondo ci regala ogni giorno. Le tematiche sono intime ma credo molto condivisibili, nel senso che la lettura può esser interpretata a seconda del proprio sentire. D’altronde siamo tutti figli, tutti amanti, tutti esseri umani sottoposti a questo incredibile, bello e faticoso viaggio che è la vita.»

Nello scorrere delle tredici tracce che compongono “Tiny seeds”Dinelli abbraccia un caleidoscopio di sonorità diverse, a dimostrazione di una piena maturazione artistica e personale, ma senza mai abbandonare il suo animo punk. Il risultato è un lavoro dal sapore internazionale, nel quale un vasto pubblico potrà apprezzare la ricerca stilistica compiuta dall’artista.

«Il mio è un percorso molto eterogeneo, non sono mai stato un ascoltatore di  musica, né un musicista unidirezionale  – continua Dinelli –  credo che la musica buona e che trasmette emozione si trovi ovunque al di là degli stili o delle categorie musicali. Chiaramente il mio cuore batte ai bpm dei Bad Religion, perché il  mio amore per il Punk, il suo messaggio e la musica veloce nasce da ragazzino e lì rimane per sempre,  nel  mio modo di veder il mondo e percepire la bellezza e la giustizia. Ma con il tempo ho sentito l’esigenza di esplorare anche territori più lontani, come il folk:  amo i grandi cantautori italiani come quelli stranieri allo stesso modo, amo la musica rock alternativa, quella intelligente, il reagge, la world music e la musica che produce serotonina, anche se mi accorgo che la mia inclinazione alle armonie minori produce dentro di me grande emozione ed è molto terapeutica. Posso quindi dire che le mie influenze sono molteplici e trasversali. Non riesco ad identificarmi dentro un genere soltanto, sarebbe riduttivo.»

“Tiny seeds” è stato scritto, composto e prodotto da Lorenzo Dinelli ad eccezione di “All my life” di Evan Dando. Mixato e masterizzato da Leonardo Magnolfi a EL sopRecording studio di Firenze.

BIO

La storia di Lorenzo Dinelli parte dal 1994 con i primi demo fatti con la sua storica band Seed’n’feed, formazione apprezzata nel panorama Hc Punk dal 1996 al 2011. Dal 1997 i primi contratti con label minori della scena Punk Hardcore, a seguire compilation estere e split 7” con svariate bands e full lenghtsalbums. Successivamente una lunga serie di album, in italiano e in inglese, con i quali Lorenzo Dinelli e i Seed’n’Feed si fanno apprezzare in Italia e anche all’estero. Dal 1997 al 2012 si susseguono diversi tour all’estero (Germania, Olanda, Francia, Austria, Slovenia, Polonia, Danimarca, Belgio etc)  e importanti supporti con nomi della scena come Undeclinable, Cosumed, H2O, Samiam, J Church, Strung Out e molti altri. Non mancano festival e date per tutta la penisola negli oltre 15 anni di attività. Nel 2016 esce il primo disco solista in italiano “Dinelli & the SNF ensembleLiberi per sempre” con il supporto dei fan tramite Music Raiser/Inconsapevole rec. Il 18 giugno 2021 pubblica il nuovo album “Tiny seeds” questa volta cantato in lingua inglese.

FB: https://www.facebook.com/dinellimusic

IG: https://www.instagram.com/dinelli_official/

 Spotify: http://bit.ly/DinelliSpotify

www.noreasonbooking.com

www.inconsapevolerecords.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...