Nicola Albertini: “Amo raccontare di me attraverso le canzoni. Canterò un brano di Dalla non appena salirò sul palco”

Oggi abbiamo avuto il piacere di intervistare Nicola Albertini un cantautore bolognese. Il 10 maggio è uscito il suo nuovo album “Non è mai troppo tardi” e “Amami di più” è il singolo estratto.

Ciao, come ti sei avvicinato alla musica?

L’amore per la musica parte da molto lontano. Tutto inizia quel giorno (avevo 10 anni) in cui i miei genitori mi hanno fatto fare la prima lezione di pianoforte. Riuscire a riprodurre le canzoni che sentivo alla radio era una sensazione magica. Da quel momento la passione ha vissuto un crescendo continuo. Amo ascoltare musica di ogni genere. Amo raccontare di me attraverso le canzoni.

“Non è mai troppo tardi” è il tuo nuovo album, puoi presentarcelo?

“Non è mai troppo tardi” è un grande regalo. La realizzazione di un sogno. Questo disco è arrivato in un momento della mia vita in cui non pensavo assolutamente di poter portare a termine un progetto del genere. Ho scritto tutte le canzoni nel corso dell’ultimo anno e mezzo. Per questo motivo la soddisfazione è indescrivibile. Le canzoni che compongono questo album sono 13 storie che mi rappresentano. Ho raccontato di avvenimenti, di pensieri, di emozioni, di situazioni che avevo dentro e che mi premeva condividere con gli altri. Dopo che, quando ero un ragazzino, avevo provato ad entrare nel mondo della musica senza riuscirci, oggi è arrivato un regalo senza cercarlo più di tanto. Per questo motivo ho voluto intitolare il disco “Non è mai troppo tardi”. 

Quello che sta succedendo a me è la prova che non si deve mai smettere di fare quello che ci fa stare bene, che ci fa divertire e che ci fa sognare.    

Amami di più”, qual è la sua genesi? A chi lo consiglieresti?

Questa canzone nasce dalle mie esperienze di vita. Nasce da quelle situazioni che sono state delle vere e proprie lezioni. Ho immaginato di trovarmi nella mia stanzetta e di fare il punto della situazione. Ho cercato di scrivere delle regole (senza voler insegnare niente a nessuno) che potrebbero aiutarmi nel proseguo della vita. “Amami di più”  parla d’amore ma quello che dico può essere valido per qualsiasi situazione e qualsiasi persona. Sostanzialmente ho capito che è importante imparare ad ascoltare di più per capire di più. Capire gli altri ci permette di vedere le cose dal loro punto di vista. Magari così facendo capiamo che non abbiamo sempre ragione noi e che a volte ci vuole pochissimo per andare un po’ di più verso l’altro (che sia un amore, un amico, un collega, un cliente … UNA PERSONA). 

Un artista con cui ti piacerebbe duettare?

Il mio grande idolo è sempre stato LUCIO DALLA. Putroppo non posso più sperare nel miracolo di poter cantare con Lui. Io apprezzo e stimo chiunque faccia musica e credo che sarebbe bello cantare con tutti coloro che avranno la bontà di coinvolgermi nei loro progetti. Tutti hanno qualcosa da dire. Tutti possono insegnarmi qualcosa. Sia le super star sia i poco noti come me. 

Spero di avere prima possibile l’occasione di fare nuove collaborazioni come ho già fatto con MANUEL AUTERI che mi ha fatto il regalo di un feat nella mia canzone “ITALIA DAI”.

L’unica cosa sicura è che, appena potrò salire su un palco, canterò una canzone di Lucio Dalla, immaginando che Lui sia lì con me.

Progetti futuri?

I progetto più ravvicinato è ovviamente la promozione del disco e di tutte le canzoni che lo compongono, sperando di poterlo fare al più presto anche live. In generale voglio continuare il mio percorso musicale, continuando a divertirmi suonando, cantando e scrivendo senza pormi traguardi o obiettivi particolari. 

Cos’è per te… (citando il nostro sito)… “Uno spettacolo nel cassetto”?

Uno spettacolo nel cassetto è un sogno pronto per essere realizzato. Qualcosa che basta aspettare il momento giusto per tirarlo fuori. È una cosa bellissima perchè quel cassetto ti riempie di emozioni, di speranze, di stimoli e di vita. Quel cassetto è motivo di sentirti un artista vero in attesa di far uscire tutta la tua energia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...