Fuori il 9 giugno “Aperitivo” di Quasi

il

Il cantautore Quasi, ci fa muovere con “Aperitivo”, il nuovo singolo fuori il 9 giugno per Gotham Dischi.

   Dopo un anno di assenza, ritorna l’ape e lo fa in gran stile.

 Il brano “Aperitivo”, infatti è stato scritto e pensato per l’estate. Racconta del sole romano, gli aperitivi in spiaggia e le canzoni cantate con una chitarra al tramonto. 

Il tutto coronato da un ritornello tipicamente estivo che rievoca quel senso di libertà e spensieratezza che questa stagione porta da sempre con sè.

BIO

Nato a Roma nel 1991, ha avuto da sempre una profonda passione per la musica, all’età di 14 anni inizia a suonare la chitarra da autodidatta e nell’arco di poco tempo imbraccia il basso per poi iniziare a suonare nella sua prima cover band di musica punk rock.

Sempre negli anni delle superiori, conferma la sua completa predilezione nella musica trovando una forte devozione in tanti generi diversi tra loro, come per esempio il Blues ( Blues Brothers,Nine below zero…), Country (Alan Jackson), Classic rock (John Fogerty, Crosby Still, Nash , CCR). Anche nel panorama musicale italiano trova una forte propensione a cantanti poco ascoltati dai teenager come per esempio (saltando da un genere unico ed isolato ad un altro) Angelo Branduardi e Radici nel cemento.

Grazie a questa varietà di generi riesce ad avere diverse opportunità di crescita in vari gruppi tra cui duetti acustici, implementando l’armonica ed il banjo al suo arsenale.

A 19 anni si trasferisce a San Diego (California, US) e inizia a studiare Jazz History ed Engineer of Sound presso il Mesa College e ben presto inizia a suonare anche la batteria e il flauto irlandese.

Grazie all’ascolto continuo e quasi ossessivo di Patrick Stump (Fall Out Boy) ha iniziato a comporre i suoi primi brani completi usando chitarra e voce (e Garage Band per partiture complete di batteria) cercando sempre di variare le linee vocali nelle sue canzoni così da renderle il più singolari e uniche possibili.

Proprio a San Diego trova il punto di svolta nella sua vita musicale, trovando nella Produzione la “soluzione” al suo desiderio di lavorare ad un album Punk/Rock. Inizia dunque a produrre i suoi primi brani in studio presso gli studi del college approfondendo quotidianamente le sue conoscenze.

Tornato in Italia nel 2014, trova un mondo musicale decisamente diverso da quello a cui era ormai abituato negli Stati Uniti, ovvero un mondo che fatto di grandi opportunità di vario genere; per questo motivo prende con molto rammarico la decisione di abbandonare la musica… decisione che ovviamente non riesce a mantenere per più di qualche mese e nel 2015 inizia a lavorare sul suo primo album Rap.

L’idea era quella di un album con sfumature anni ’90, con i richiami del funk e tendenze molto simili a quelle degli Articolo 31. Scrive i testi, crea le strumentali implementando nei beat chitarre e armonica, campioni di Glen Miller come “Pennsylvania6500” (y: 1940) si occupa della produzione, registrazioni, mix e mastering.

A questo progetto, nel quale si mette in gioco con lo pseudonimo di “Fluzio” pubblica i suoi brani sulle principali piattaforme come Youtube e Spotify, raggiungendo con il suo primo video della canzone “Sto Arrivando” quasi 90.000 views. Nel 2016 scrive “Niente di personale” con “Lo Strego” (pseudonimo di Nicolas Burioni) sul ritornello.

Sempre sotto nome di “Fluzio” nel 2018 iniza a lavorare ad un progetto di musica Rap  più “cupa” rispetto al passato, lavorando molto su Instagram e pubblicando esclusivamente su Spotify.

Molto singolare è la storia che lo vede iniziare a comporre musica Pop: mentre lavorava con due produttori ad un nuovo brano Rap che avrebbe dovuto prendere il titolo di “Emergenza”, inizia a sentire il bisogno di comporre dei ritornelli che potessero essere di facile ascolto per tutti, alternando così strofe rap molto serrate a ritornelli melodici. Il tentativo non è stato proprio dei migliori, ma proprio grazie a quella prova è nata per gioco l’idea di quello che poi sarebbe diventato dopo pochi mesi il suo primo brano pop; 

Inizia così a farla girare internamente e stupito dei numerosi feedback positivi decide di dare una sterzata a novanta gradi alla sua musica: tagliò di punto in bianco con la musica rap (ormai arrivata ad un buon numero di canzoni pronte per uscire) e iniziò a lavorare sul suo primo progetto Indie/Pop.

Nel 2020 parlando con un suo amico al telefono, decide di utilizzare un nuovo pseudonimo: “Quasi”.

Il 9 Giugno 2021 debutta ufficialmente con Gotham Dischi con il brano “Aperitivo” distribuito da dalla nota Artist First.

Testo e voce: Fulvio Felici (Quasi)
Produzione: Gotham Dischi // Mariomarvels
Edizioni Gotham Dischi
Distribuito da: Artist First

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...