Nasce “SOCIAL NETTUORC”: il lato “weird” della rete, con GABRIELE VAGNATO

il

Anni fa avreste mai detto che sarebbe stato impossibile vivere senza i social network? Eppure oggi sono diventati “indispensabili” ai più.
 
C’è chi usa i social per lavoro, gli influencer ad esempio: una delle professioni più ambite dai millennial e anche da quelli più in la con gli anni… C’è chi usa i social network semplicemente per mostrare la propria quotidianità, magari con la fidanzata o al lavoro… Se poi pensiamo ai politici, ad esempio, da tempo ormai hanno abbandonato le dirette tradizionali sui canali televisivi e si dedicano sempre di più ai canali social, raccontandosi dalla propria casa o dalla propria macchina con i propri canali YouTube, Instagram e Tik Tok parlando direttamente allo sterminato pubblico della rete. Anche per i cantanti e attori famosi, i cosiddetti VIP, basta schiacciare un’app del telefonino, andare in diretta e comunicare con i loro followers, senza intermediari. È come se ci trovassimo al centro di uno spettacolo perennemente in diretta.
 
“SOCIAL NETTUORC – perso in un bicchiere” è un programma che nasce dalla rete per la rete, con lo scopo di raccontare le storie più disparate, raccontando il lato più oscuro, e anche a suo modo “weird”, dei social: cinquantenni che hanno lasciato i lavori “tradizionali” e si sono riscoperti influencer a tempo pieno, storie d’amore nate sotto l’occhio costante dei social nelle nuove TikTok House, “scrocconi 2.0” capaci di godersi una vita che non potrebbero mai permettersi (e che mostrano dettagliatamente sui loro canali…), fanciulle che invece quei lussi se li possono permettere grazie ai guadagni di un “particolare” uso di alcuni social… e tanto altro.
 
In ogni puntata di “SOCIAL NETTUORC – perso in un bicchiere” Gabriele Vagnato, vero e proprio nativo digitale, si perderà come suo solito nel suo personalissimo, surreale e anche un po’ magico bicchiere d’acqua. Il bicchiere d’acqua di Gabriele è infatti insolito e alquanto “pericoloso” perché ogni volta che lo fisserà si ritroverà risucchiato in una storia sempre diversa. Sempre social. Sempre incredibile.

La prima puntata vede Gabriele perdersi nel surreale microcosmo di un 43enne napoletano che si è costruito un lavoro da “influencer di quartiere” offrendo – dietro compenso – visibilità nelle sue stories alle realtà del suo territorio (sia che si parli di attività commerciali che di eventi mondani) diventando una piccola star di un piccolo mondo che sogna di “sconfinare” nell’immaginario altrui grazie ai social.
 
Ogni domenica, alle 12, il canale YouTube di Gabriele Vagnato ospiterà una nuova “inchiesta” su un universo che ha tante facce quanti protagonisti, che il giovanissimo web comedian intervisterà col suo ormai noto stile “quasi-timido” eppure profondamente tagliente, e soprattutto con la naturalezza di chi l’universo del web lo vive quotidianamente da anni e ne conosce profondamente assurdità e altarini…
Un perfetto Virgilio che ci guiderà alla scoperta della “Divina (tragi)Commedia” del social web!This is a text block. You can use it to add text to your template.

“SOCIAL NETTUORC – perso in un bicchiere

UMBERTO ALEZIO è autore e regista di numerosi programmi Rai e Mediaset. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione, inizia a lavorare a Londra per l’agenzia pubblicitaria David Ogilvy, Swatch e con l’area creativa di Fox UK; in Italia collabora con McCann-Erikson.

Inizia a lavorare per la televizione come autore con la casa di produzione Magnolia/Zodiak in produzioni per Rai 1 e Rai 2. A Mediaset lo troviamo a “Le Iene” per circa dieci anni, autore dei servizi di Enrico Lucci, Filippo Roma e Sabrina Nibile. Passa in Rai nel 2016 come autore di “Nemo – nessuno escluso”, “Realiti Sciò – la serie”, “Quelli che il Calcio” e “Quelli che dopo il Tg”.

GABRIELE VAGNATO, comico e creator, nasce ad Asti l’8 febbraio del 2001, ma all’età di 4 anni si trasferisce a Catanzaro.

Nel 2018 inizia a scrivere suoi pezzi comici e ad esibirsi su diversi palchi in giro per la penisola, tra cui quello del Beautiful Festival di BeYou, riscontrando un grande successo e tante risate, davanti a più di 3000 persone. Nel giugno del 2019 prende parte al libro edito da DeAgostini “Pianeta Social Party 2” insieme ai più importanti giovani influencer d’Italia. Sempre per DeAgostini a settembre 2019 è stato pubblicato il primo atteso libro completamente e orgogliosamente scritto da Gabriele, “La mia vita è una sfiga, sarà per la prossima!”

Ma è sul web che la sua comicità tagliente ed esilarante si è affinata – come provano le decine di milioni di visualizzazioni dei suoi format su YouTube o i video su TikTok, seguiti da oltre 3 milioni di follower… Gabriele sui social racconta la vita di un adolescente agli adolescenti, affrontando anche temi molto importanti, il tutto sempre condito dal suo originale umorismo.

Questo suo stile insieme spiazzante e irresistibile lo porta a varcare i limiti del classico contenuto web preprodotto e ad affrontare il ruolo del ‘conduttore’.
Durante il 2017, ancora minorenne, ha infatti sperimentato la conduzione di due tour in giro per l’Italia: parliamo del Challenge Tour e del Muser Tour, che hanno riscosso molto successo tra i più giovani.
Inaugura poi due format di grande successo su YouTube: “L’Interrogazione” (11 milioni di visualizzazioni della prima stagione, oltre 15 la seconda, ed è in corso la terza) e “Lido Bagnato” (oltre 5 milioni di visualizzazioni) in cui decine di webstar italiane sono state “torchiate” da un susseguirsi di domande irriverenti, da un Gabriele che stravolge il ruolo del classico conduttore con l’intento di mettere in imbarazzo il mio ospite coi toni grotteschi di un’esilarante commedia dell’assurdo.
Il 22 novembre 2020 Gabriele mette a segno un ulteriore risultato grazie alla conduzione della cosiddetta “Area Vip” del grande evento in live streaming DREAM HIT, durante il quale si trova a intervistare Fedez, Achille Lauro, Elodie, Mahmood, M¥ss Keta e Carl Brave, con il suo personalissimo stile fra non-sense e “surrealismo”.
Il 2021 inizia con la conduzione del format di TikTok “Comedy Cafè Live”, in cui ospita personalità dello spettacolo come Maccio Capatonda, Shade, Ariete, Paolo Ruffini, Michela Giraud, Beba e Carl Brave, mentre il 16 maggio il suo canale YouTube presenta il nuovo format “Social Netturc”.

YouTube                     713 mila iscritti al canale             oltre 41 milioni di visualizzazioni totali
TikTok                         3,3 milioni di follower                   oltre 138 milioni di Likes
Instagram                   1,1 milioni di follower

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...