Marco Marzi & Marco Skarica: “Abbiamo in cantiere nuovi singoli dance e pop-dance”

il

Oggi abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Marco Marzi & Marco Skarica. “In the Dark” è il loro ultimo brano, il quale vede la collaborazione dei due producer con Medea, una cantante.

Ciao ragazzi, “In the Dark” è il vostro ultimo singolo. Quale messaggio volete lanciare? 

“In the Dark” ha un solo ed univoco messaggio: non possiamo dimenticare chi come noi per decenni ha lavorato e vissuto per il mondo della notte… bisogna al più presto ritornare alla normalità e ritornare a vivere anche di notte.

Com’è nata la vostra collaborazione? 

La nostra collaborazione è nata nella primavera dello scorso anno, realizzando alcune cover per Dj Matrix, ed è proprio prima dell’estate che prende vita il singolo “Sunrise e Margarita”. 
In un anno unico come il 2020 avevamo necessità di proporre qualcosa di allegro e molto estivo, non a caso il video ufficiale è stato realizzato in piscina. 
Abbiamo conosciuto Medea perchè oltre al fatto di essere del Piemonte, come noi, aveva vinto un concorso canoro con Radio Italia.

Un singolo realizzato “a distanza”, vi ha un po’ “pesato” questa cosa? 

Si la realizzazione del singolo “a distanza” ci è pesata parecchio in quanto siamo abituati a lavorare in studio confrontandoci sia sul testo che sulla melodia. Speriamo di tornare al più presto a fare lunghe sessioni in studio dove si suona e canta con tutti i cantanti. Medea è laureata in pianoforte, Marco Skarica ha preso parte a numerosi corsi di formazione musicale e mastering, Marco Marzi ha studiato pianoforte, dizione, recitazione e da sempre fa lo speaker in radio.

Progetti futuri? 

Per il futuro abbiamo in cantiere nuovi singoli dance e pop-dance, alcune tracce sono già state realizzate e pronte per essere pubblicate per l’estate 2021. Sono tracce allegre e spensierate, quello di cui abbiamo bisogno tutti in questo periodo.

Che ne pensate del mondo della musica italiana…

Per il mondo della musica Italiana e soprattutto per la musica dance riteniamo che nessuna istituzione abbia mai pensato, come in altri paesi, di dare una mano a chi realizza canzoni per il divertimento notturno, questo ha fatto sì che pochi si dedichino a questo genere. La musica è parte integrante della cultura, lo è in ogni genere musicale. Si dovrebbe dare più valore a tutto l’ambiente, troppe volte bollato come “superfluo”, quando invece crea cultura, aggregazione, indotto economico: tutta la musica e lo spettacolo devono avere pari dignità.

Cos’è per voi… (citando il nostro sito)… “uno spettacolo nel cassetto”? 

Secondo noi fare spettacolo è tirare fuori dal cassetto le proprie idee e renderle fruibili a tutti quanti, noi abbiamo nel cassetto tante idee di musica dance, tante idee di spettacolo live, aspettiamo soltanto di poter ripartire con le feste in piazza e nelle discoteche. Mancano non solo a noi, ma a tutti quelli che amano il mondo della notte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...