Stubborn Heart: il duo italo inglese pubblica il nuovo singolo che anticipa ‘Made of Static’, il disco in arrivo il 4 giugno (One Little Ind Records)

il

tra i migliori rappresentanti del nuovo filone electro-soul britannico 

dal songwriting potente e diretto, Stubborn Heart annunciano ‘Made of Static’,

 il nuovo album in arrivo il 4 giugno, ad otto anni di distanza dal disco di debutto

primo singolo: ‘Talking Gold’ 

ascolta ‘Talking Gold’ 

‘Made of Static’ album pre-order link

https://stubborn-heart.lnk.to/madeofstaticpreorder

“At times it can take your breath away” – NME

“That fuzzy feeling inside when you stumble across a track you REALLY love” – Noisey 

“Sounds like Craig David in hell or MJ Cole if he was beautifying Throbbing Gristle. Really compelling” The Guardian 

Ad otto anni di distanza da ‘Stubborn Heart’, il disco di debutto ampiamente accolto dai media musicali, Luca Santucci e Ben Fitzgerald annunciano l’atteso ritorno con ‘Made of Static’, dieci nuove tracce tra electro-soul, songwriting introspettivo ed infauste e meditative linee di synth. Dubstep e soul, house e garage anni ’90 accompagnati dalla voce di Luca Santucci, il cui timbro vocale acuto, intenso ed ipnotico, è paragonabile a quello di Thom Yorke. In questi anni di silenzio, Santucci ha collaborato con artisti di casa XL e Warp, tra cui Plaid e Soulwax.

Dopo ‘Talking Gold’, il primo singolo pubblicato, Stubborn Heart presentano ‘Against The Tide’, accompagnato dal cinematico e poetico video diretto da Michael England (Autechre, Bola, Leila Arab, Andy Stott, Graham Massey 808), un filmato per introdurci alla ricchezza ed alla diversità della cultura di New York attraverso una fotografia straordinaria. “I felt the track Against the Tide captures the sense and pace of the city. The video serves as a reminder of what the city is all about. Documented between 2018 and 2019, they fall somewhere between Orsen Welles’ notion of the Devine Accident and Henri Cartier-Bresson’s concept of the Decisive Moment. I am looking for the lines and gaps of interplay, to weave an evocative and emotional journey between the conscious spectacle and that of the voyeur; hopefully casting light back on some of the intimate moments of portraiture that take place every day within the city.” afferma il regista.

 C’è un’onesta semplicità in cui Stubborn Heart (il cui nome deriva dal titolo di un vecchio brano norther soul di The Sheppards) creano, con testi immediati e diretti il cui obiettivo è di catturare un sentimento piuttosto che emularne uno. ‘Talking Gold’, la prima anticipazione tratta da ‘Made of Static’, pulsa di atmosfere e ritmi elettronici. 

In arrivo il 4 giugno, ‘Made of Static’ è stato interamente scritto, suonato e mixato da Stubborn Heart.

Con l’omonimo album (2012, One Little Independent Records) Stubborn Heart hanno conquistato Pitchfork, NME ed i media inglesi, nonché Gilles Peterson (che ha nominato il disco ai Worldwide Awards del 2012) e Rough Trade, che ha posizionato il debutto tra le 20 migliori release dell’anno.

Facebook – Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...