Ivan Brunacci: “”Luna” era per Luca Carboni, poi era così tanto personale che ho deciso di cantarla io”

il

Oggi abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con Ivan Brunacci, un cantautore milanese. Ha aperto diversi concerti dei Matia Bazar ed ha conosciuto Francesco Sarcina. “Luna” è il nuovo singolo in uscita il 23 febbraio.

Ciao Ivan, com’è sbocciata la tua passione per la musica?

E’ sbocciata cosi in maniera naturale, mi piaceva cantare da bambino senza un motivo specifico.

A chi ti ispiri?

Prendo ispirazione da tutto quello che ho ascoltato e ascolto nella mia vita non ce’ un artista in particolare sicuramente predominanti sono i cantautori italiani per eccellenza , Vasco, Lucio Dalla , ecc….

“Luna” è il tuo ultimo singolo. com’è nata questa canzone?

Questa canzone è nata con l’intenzione di scrivere qualcosa come autore che andasse bene per Luca Carboni, poi era davvero troppo personale che ho deciso di lasciar perdere e cantarla io. 

Ti sei esibito sullo stesso palco di grandi artisti, qual è quello che ti è rimasto di più nel cuore?

Guarda, sicuramente molti anni fa ho cantato prima di un’artista che oggi si chiama Dolce Nera, ecco quel palco a Sirmione mi è rimasto impresso, perchè io non conoscevo Manuela e lei poco dopo è esplosa come una star.

Hai conosciuto Sarcina, puoi raccontarci quest’incontro?

Francesco Sarcina lo conosco in realtà da moltissimi anni perchè abbiamo abitato nella stessa via periferica a Milano ed inoltre  il suo primo figlio lo ha concepito con una mia amica, Diana. A livello artistico abbiamo iniziato a scambiarci idee un paio di anni fa, a volte la vita degli artisti è strana.

Un sodalizio artistico che ti piacerebbe?

Mi piacerebbe fare un feat con Fabri Fibra anche se siamo davvero diversi in tutto ma mi ispira molto non so dirti il perché.

Progetti futuri?

Progetti futuri la speranza di poter fare sempre musica sia come autore che come artista e di poter tornare su un palcoscenico!

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

Uno spettacolo nel cassetto per me potrebbe essere uno live improvvisato ovunque questo sia  ma davanti a tante persone come si facevo poco tempo fa prima di questa situazione mondiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...