Riccardo Romano: “La mia musica? Variegata, introspettiva e sincera”

il

Oggi vi presentiamo Riccardo Romano, un giovane cantautore milanese. L’artista si è raccontato tra EP e sogni futuri, anzi sogni nel cassetto.

Ciao Riccardo, com’è nata la tua passione per il mondo della musica?

Ciao a tutti! La passione per la musica è nata grazie a mio papà che mi ha sempre immerso nella sua, principalmente anni ’80 come: Depeche Mode, Mango, Culture Club e tanti altri. L’ho sempre visto cantare e così sin da piccolo ho cominciato a farlo anche io. È tra la fine delle medie e l’inizio delle superiori, quindi tra il 2010 e il 2011, che capisco che la passione per la musica sarebbe diventata qualcosa di più, infatti in quegli anni fondo la mia prima band con alcuni compagni di classe, i Synesthesia, band di cui ho fatto parte per ben 7 anni, fino al 2018, anno dove ci siamo sciolti e da lì comincia il mio percorso da solista. Da quel momento la musica è diventata parte fondamentale delle mie giornate.

“Circuiti” è il tuo primo ep. Qual è il suo filo conduttore? A quale brano ti senti più legato?

Questo EP e i brani che ne fanno parte nascono a seguito di un evento che mi è successo tra il 2018 e il 2019, che mi ha portato a riflettere su me stesso e a cominciare una ricerca introspettiva. Quell’evento è stato un intervento al cuore dovuto a frequenti attacchi di tachicardia, che consisteva nel bruciare un “circuito” andato in tilt che provocava appunto questi attacchi (tranquilli ora sto bene, è tutto risolto e sono carichissimo!). Dopo l’intervento ho cominciato a scrivere “Corto Circuito”, brano presente all’interno dell’EP, che parla proprio di questo avvenimento. Possiamo dire che questo brano ha portato alla creazione di tutti gli altri, perché mentre lo scrivevo nella mia testa si susseguivano domande su me stesso e sui miei atteggiamenti, che mi spingevano a trovare una risposta, poi espressa all’interno degli altri brani, ma soprattutto del titolo di questo EP dove ogni canzone è appunto un mio “circuito”. Non ho un brano a cui sono più legato perché ognuno di questi pezzi parla di una parte di me ed è unico rispetto agli altri.

Tre aggettivi per definire la tua musica…

Sicuramente variegata, introspettiva e sincera.

Come hai conosciuto Angelo Pintus?

Angelo Pintus purtroppo non l’ho conosciuto di persona ma sono entrato in contatto con lui grazie a mio papà. È successo quando facevo parte della mia band nel periodo in cui Pintus portava in giro per i teatri il suo spettacolo “Ormai sono una Milf”. Mio padre è sempre stato un po’ il manager del gruppo e un giorno mentre era a lavoro vide Pintus. Corse verso di lui con il nostro EP in mano (ne aveva sempre una copia dietro) e gli disse che all’interno del cd era presente una traccia nata in seguito alla sua proposta di matrimonio, fatta all’Arena di Verona, che era stata trasmessa anche in televisione. Il brano in questione era “Ti Disegnerei”. Ad Angelo piacque così tanto che utilizzo il brano alla fine di ogni spettacolo e noi ne fummo entusiasmi.

Progetti in futuro?

Al momento non ho progetti futuri sto ancora vivendo appieno “Circuiti” e la sua musica ha ancora tanto da dire. Sto comunque scrivendo dei nuovi brani ma è ancora troppo presto per poterli presentare. Magari saranno pronti prima di quanto pensi, ma ancora non so dirlo.

Un duetto che sogni…

Ci sono tanti duetti che mi piacerebbe fare, tra tutti probabilmente duettare con Cesare Cremonini oppure con Samuele Bersani o ancora con Marco Mengoni.

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

Uno spettacolo nel cassetto per me è un sogno, un concerto che sogno di poter fare da sempre. Quello all’Arena di Verona. È un mio “piccolo” sogno nel cassetto che spero di realizzare il prima possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...