Alessia Berlingacci: “Il mio obiettivo è creare una raccolta di brani scritti da me”

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi Alessia Berlingacci, una giovane cantautrice. Il 14 gennaio è uscito “A un metro di me”, il suo nuovo singolo.

Come ti sei avvicinata al mondo della musica?

Quando avevo sei anni grazie alla maestra della scuola sono salita per la prima volta su un palco ed è stato “amore a prima vista”, inizialmente era un semplice hobby poi con il passare degli anni è diventata una vera passione. Infatti oggi studio alla scuola  “Musicamia” di Lido di Camaiore e prendo lezioni di pianoforte alla scuola “Sinfonia” di Lucca.  Ogni mio giorno è pieno di musica! 

“A un metro da me” è il tuo ultimo singolo. Vuoi parlarcene? Nasconde un messaggio?

“A un metro da me” è stato scritto durante il lungo periodo di quarantena, un periodo da dimenticare ma che per me è stato un’occasione di crescita, è il primo inedito scritto da me insieme a Vincent, Vincenzo Masini e parla di com’è difficile stare lontani fisicamente ma vicini con il cuore e l’anima  anche restando a “un metro di distanza”, oltre a questo contiene un messaggio importante di  speranza e determinazione. Non posso negare che può essere anche una canzone da dedicare! 

Le tue esperienze più belle finora in carriera…

Ho fatto tante belle esperienze che mi hanno lasciato un segno, ma quelle più recenti che ricordo  con piacere sono state: la trasferta a Sanremo lo scorso febbraio durante il Festival insieme alla mia  squadra “Musicamia” per promuovere attraverso gli stand e le radio il nostro progetto. Quest’anno a Castrocaro sono arrivata a piazzarmi tra i 40 semifinalista, ero molto emozionata ed agitata, ma hai anche occasione di confrontarti con persone di mestiere e con umiltà riesci sempre ad imparare qualcosa. 

Progetti ai quali stai già lavorando?

Nei primi mesi dell’anno nuovo non ho perso tempo ma sto lavorando per progettare i prossimi  inediti, il mio scopo sarebbe quello di creare una raccolta di brani scritti da me. Una nuova Alessia!

 Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

Per me “uno spettacolo nel cassetto” è la voglia di rialzarsi per mettersi di nuovo in gioco tirando  fuori dal “proprio cassetto” le emozioni e i pensieri più intimi regalando un pezzo di te alle persone  che ti ascoltano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...