Ecklettica: ““La mia identità” è stata la nostra “fenice” e parla della società attuale”

Oggi vi presentiamo Ecklettica, una giovane band romana nata nel 2012 dall’incontro di Gianmarco Romanelli, Gianmarco Restante, Matteo Cortini e Luca Molinari. “La mia identità” è il loro ultimo singolo.

Com’è nata la vostra band? Come mai “Ecklettica”?

Abbiamo sempre avuto amici in comune ma noi non ci conoscevamo personalmente. Galeotta fu una partita di poker fra amici. Lì ci siamo conosciuti tutti quanti. Dopo una settimana ci siamo ritrovati a provare in una sala prove della periferia di Roma. I pezzi inizialmente erano pietosi, ma rimanevano in testa. Di lì in poi abbiamo cominciato a provare assiduamente e a cercarci una sala prove tutta per noi. La scelta del nome avvenne quasi per caso prima di un Open Mic. Dovevamo decidere il nome della band e visto che tutti ascoltavamo generi differenti abbiamo pensato di chiamarci “Ecklettica”.

Le vostre esperienze in carriera…

Suoniamo insieme da quasi 10 anni più che una carriera è puro masochismo (scherziamo). Abbiamo suonato live ovunque a Roma dal Jailbreak al Circolo degli Artisti. Nel 2016 abbiamo fatto uscire il nostro primo EP “Il Tuo Profilo Migliore” dai quali sono stati estratti i singoli “L’Amore Infedele”, “L’Eternità” e “E ora che mi sento meglio”. Dopo una breve pausa nel 2018 è uscito il singolo “La Volta Giusta” seguito dal videoclip. Dopo svariati live nei più disparati locali romani e laziali, nel 2020 siamo tornati con il singolo “Tutto quello che mi va” e “Una Vita Stronza”. Il 29 Gennaio 2021 è uscito il nostro ultimo singolo “La mia Identità”.

“La mia identità”, vi va di parlarci di questo vostro nuovo singolo? 

La mia identità” è stata la nostra “fenice”. Abbiamo scritto questo pezzo tanti anni fa e lo abbiamo lasciato per molto tempo nel cassetto. Lo abbiamo lasciato maturare e crescere e proprio nel momento in cui sembrava un pezzo da lasciare stare, gli abbiamo dato una nuova veste con un’aria più Alternative Rock e lo abbiamo fatto uscire.

Quale messaggio volete lanciare?

“La mia identità” parla della società attuale. Siamo tutti dei personaggi e ognuno decide che copione seguire ogni giorno. Questa canzone ti pone di fronte a una domanda: chi vuoi essere nella tua vita? Che ruolo vuoi interpretare? Come diceva Ewan McGregor in  Trainspotting “ Choose Life”…scegli la vita.

Che cosa ne pensate della situazione attuale della musica italiana?

La musica italiana è viva. Questa è la vera notizia. Dopo dieci anni di supremazia di musica da Talent Show sono venuti fuori l’indie e la Trap. L’ondata Indie ha portato con sé tanti aspetti negativi (arrangiamenti banali e fatti anche male o testi simili tra loro), ma anche aspetti molto positivi. Ha fatto scoprire al grande pubblico dei veri e propri talenti quali Willie Peyote, Fulminacci, Gazzelle. 

Progetti in cantiere?

Purtroppo in questo periodo è difficile seguire i piani. Sicuramente staremo vicini ai nostri fan… forse con nuova musica… chissà.

Cos’è per voi, citando il nostro sito “uno spettacolo nel cassetto”?

“Uno spettacolo nel cassetto” per noi sarà il ritorno sul palco. Non ci interessa quanta gente avremo davanti ma l’importante sarà essere tornati veramente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...