Simone Rossi: “”Alone (Na Na Na)” sta ottenendo risultati fantastici. Il feat. con Liz Jai…”

Simone Rossi è un dj e producer italiano. Il 14 gennaio è uscito “Alone (Na Na Na)” su Bang Record di Dj Ross.

Com’è nata la tua passione per il mondo della musica?

La passione per la musica nasce molto presto, sin da piccolo amavo la musica ma non riuscivo a capire che volevo “fare quello da grande”. Attorno ai 13/14 il primo approccio con la consolle e da lì ho capito subito che era quello che volevo fare, il DJ! Invece il produttore qualche anno dopo, perché suonare in giro per le discoteche la roba che fai tu è tutta un altra emozione e soddisfazione. Poi credo che ad oggi se non fai il produttore, e non hai un progetto solido è ancora più difficile avvicinarti al mondo della notte come Dj.

Sei dj e producer, qual è stata la prima canzone che hai prodotto?

La prima release ufficiale si chiama “Homa”, in collaborazione con un mio caro amico Dj\producer Jacopo, un brano “ibrido” lo definisco e un pò immaturo, che comunque ha raggiunto i suoi piccoli risultati 11 in classifica techno Olanda e top 50 Italia. Invece il primo disco da solista è “Can you feel it” e ha raggiunto stupendi risultati, 1 nella classifica Italiana House e top 5 in quella Dance, entrato nella compilation più venduta In Italia Hit mania e supportato in Italia e all’estero. 

Le tue esperienze…

Ad oggi credo di aver raggiunto buoni risultati, ma siamo ancora all’inizio del percorso! Tra le varie esperienze ne scelgo una molto bella che risale alla prima volta in consolle davanti a mille e passa persone. Tropicana Beach a Mykonos come special guest, una grande emozione, indescrivibile considerando che all’epoca avevo solo 19 anni. Ce ne sarebbero mille da raccontare, magari la prossima intervista vi racconto altri piacevoli aneddoti.

“Alone (Na Na Na)” è la tua nuova canzone, qual è la sua genesi? 

“Alone (Na Na Na)” è pronta ormai da diversi mesi. Ma con la label abbiamo deciso di aspettare il momento giusto per farla uscire. Nasce come tutte le mie canzone, un po’ “per caso”, da un anno a questa parte ho prodotto molto, realizzando mille demo, tra le tante c’è quella che ti colpisce di più, che ha quel qualcosa in più. Quando ho questa sensazione decido di lavorarci meglio e chiudere il progetto per renderlo completo per l’uscita. Spero solo di poterla suonare in giro per i club anche perché a pochi giorni dall’uscita i risultati sono fantastici.

Com’è nata la collaborazione con Liz Jai?

Molto semplicemente gli ho scritto su Instagram direct interessato alla sua voce nel mio nuovo brano, gli ho mandato la demo, lei è rimasta colpita e nel giro di poco abbiamo chiuso il pezzo. C’è stata subito una bella intesa artistica!

Progetti in cantiere?

Progetti in cantiere sono molti, purtroppo il momento storico ci sta mettendo un pò in difficoltà. Il nostro settore è stato preso di mira, la prima cosa è tornare live per far sentire i nuovi brani usciti come “Alone (Na Na Na)” e qualche nuova ID. E’ una parte fondamentale per me suonare live e spero si possa fare molto presto. Per quanto riguarda la parte discografica invece ora siamo impegnati con la promo di questo disco, ma ci saranno tante novità che al momento non posso svelare. Rimanete connessi.  

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

“Uno spettacolo nel cassetto” per me… Può sembrar banale ma poter arrivare a far sentire la mia musica live in realtà internazionali come Tomorrowland, Ultra Music Festival e via dicendo. Piano piano ce la faremo! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...