Giuseppe Salsetta: “Viva la libertà di espressione! Vi racconto “Il meglio di me”…”

Giuseppe Salsetta ha incontrato il grande pubblico grazie ad Amici di Maria De Filippi nel 2007. Tre anni dopo ha pubblicato il suo primo album “Quello che Vorrei”. Nel 2014è stato la voce dello spettacolo “Ma perchè non ci ho pensato prima”. In seguito poi è tornato nella veste di cantautore. “Il dono dell’ubiquità” è il suo ultimo singolo e “Il meglio di me” il nuovo album uscito il 12 gennaio.

Qual è il ricordo più bello che hai legato ad “Amici”?

I momenti indelebili sono tre, i più belli. L’ingresso nella scuola, il passaggio degli esami di sbarramento che rappresentava il passaggio alla fase finale e l’uscita dal programma. Emozioni indescrivibili.

Le tue principali esperienze in carriera…

La partecipazione alla trasmissione amici di Maria, i miei due dischi, la tournée nei più belli e importanti teatri d’Italia con lo spettacolo “ero felice e non lo sapevo” di Maurizio Battista… 

“Il meglio di me” è il tuo album. Puoi raccontarcelo? Qual è il brano a cui ti senti più legato?

“Il meglio di me ” è mio il secondo album, in cui il filo conduttore è l’amore, che sia per una donna che sia per la vita. Prodotto da Mimmo Mignona e arrangiato da Enzo Mignogna! Mi sono avvalso della collaborazione di diversi autori: Salvatore Taormina, Giuseppe Giorgianni, Davide Taormina e Tiziano Orecchio, tutti casualmente Siciliani! L’album contiene 7 inediti e due bonus track. (Due canzoni già pubblicate ma che ho voluto inserire nel disco). Sono affezionato a tutti brani, ma “Il meglio di me” è quello che mi ha emozionato più di tutti. 

Che ne pensi della situazione attuale della musica italiana?

Sorrido. Esiste una situazione? Non esiste più un filo logico, una strada da seguire. Grazie al cielo esiste il web per arrivare alla gente quando il sistema non te lo permette. Comunque penso che ci siano diversi artisti bravi e molto interessanti. Ho rivalutato anche la trap anche se lontanissima dal mio genere, ma viva la libertà di espressione. 

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

Quello che ho scritto che realmente sta nel cassetto ad aspettare il momento giusto per prendere vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...