Folcast: “Sanremo? Sapevo di avere buone possibilità. Colliva è un produttore incredibile”

il

Oggi abbiamo avuto l’onore di intervistare Folcast, all’anagrafe Daniele Folcarelli. Il cantautore romano è in gara tra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo. In estate ha aperto il live di Daniele Silvestri. “Scopriti” è il suo ultimo singolo, prodotto da Tommaso Colliva, vincitore di un Grammy per il suo lavoro con i Muse.

Ciao Daniele, “Folcast” come mai questo nome d’arte?

Faccio Folcarelli di cognome e al tempo non avevo il coraggio di espormi col mio vero nome, così ho optato per un nome che mi convincesse a livello di suono.

“Scopriti” è il tuo singolo, qual è la sua genesi?

Ero a casa e mi sentivo “fermo” così mi sono messo al piano con l’idea di scrivere un brano perché sentivo di volerlo fare, ne avevo proprio bisogno. La giornata era brutta e tutto chiedeva fuorché di scoprirsi. Ma il messaggio che volevo inviare a me stesso era quello e così è stato!

Il brano è stato prodotto da Tommaso Colliva. Ti ha dato qualche prezioso consiglio?

Tommaso è un produttore incredibile. La sua grandezza sta proprio nel fatto che ci si confronta e non c’è imposizione. Poi si, Tommaso è un professionista e sicuramente ogni giorno passato in studio con lui ho appreso qualcosa di nuovo.

Sei in gara tra le nuove proposte del Festival di Sanremo, puoi raccontarci questa lunga avventura che ti regalerà questa grande emozione il prossimo anno? Ti aspettavi di raggiungere questo risultato?

Aspettarselo proprio no. Sapevo di avere buone possibilità. Il lavoro fatto per arrivare qui è stato lungo e porta con sé anni e anni di sbattimenti non direttamente legati a questo. Niente è scontato e se sono qui significa che ho lavorato bene e che le persone con cui sto condividendo questo cammino sono persone valide. Ma su questo ultimo punto non avevo grossi dubbi neanche prima di Sanremo.

Hai aperto il live di Daniele Silvestri, che emozione hai vissuto?

Nutro grande stima per Daniele e suonare prima di lui mi ha caricato tantissimo. Sono orgoglioso di averlo fatto. Dopo aver suonato mi sono anche goduto il suo live!!

Un duetto che sogni?

Giorgia.

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

E’ tutto quello che faremo di bello in questo 2021 quando ricominceremo a suonare dal vivo in giro per l’Italia. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...