Kharfi, sabato 19 dicembre tra i performer di “Live in the rescue”

Il giovanissimo dj e producer milanese KHARFI, che da indipendente ha raggiunto, con i precedenti brani, già oltre 16 milioni di stream e ricevuto il supporto dei più importanti artisti della dance mondiale come KygoDiplo The Chainsmokerssarà tra i performer di “Live in the rescue”, concerto di musica elettronica in streaming organizzato per ringraziare tutti i volontari della Croce Rosa Celeste.

L’evento, disponibile sul canale YouTube “Croce Rosa Celeste Official”, si svolgerà sabato 19 Dicembre dalle ore 12.30. L’intento è quello di omaggiare tutti i volontari che operano da sempre per il bene comune e che, in particolare, si sono dimostrati risorse uniche e preziose nel corso dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19. Nell’era digitale artisti e organizzatori porteranno a tutti loro il loro “grazie” e augureranno Buone Feste.

L’evento sarà presentato da Manuela Dorini e vedrà esibirsi, oltre Kharfi, anche TeoG, SQU4RE, Samuele Millaci, NCL, Charleston Code, MIKE37, Mazay, Alij, Matt K, Ado Woodz, AROUND THE MIXER.

Exception To” è anche il nuovo singolo di Kharfi, disponibile su tutte le piattaforme digitali al seguente link: https://ffm.to/exceptionto.

Exception to”, prodotto da Kharfi, cantato dall’italo-americana Cristina Lizzul e co-scritto da Kharfi con Fabio De Marcoè un brano ricco di energia, caratterizzato da arpeggi veloci e una linea di basso aggressiva. Una carica di adrenalina, che anticipa i nuovi progetti discografici del dj e producer in programma il prossimo anno.

Classe 1997, Kharfi è uno dei produttori più giovani della scena EDM italiana. Nelle sue produzioni, osa e sperimenta, influenzato dai sound tropical, dance e hip hop. In pochi anni, ha già suonato in alcuni dei più importanti festival italiani, come gli MTV Digital Days, il Nameless Music Festival e in apertura di dj del calibro di Skrillex e Oliver Heldens. Le sue produzioni hanno ricevuto il supporto da parte di artisti italiani e internazionali quali Diplo, The Chainsmokers, Don Diablo, Kiesza, Benny Benassi Giovanni AlleviDi quest’ultimo, Kharfi ha realizzato il remix di “The answer of love”, risultando il primo e unico dj ad aver remixato un brano di Giovanni Allevi. Di lui hanno già parlato alcuni tra i principali blog internazionali dedicati alla musica elettronica, come NestHQ, Dancing Astronaut, This Song Is Sick. Successivamente entra a far parte di Doner Music, la label fondata dal produttore Big Fish, con il quale Davide collabora nella realizzazione del brano “I Can Feel This”, che viene presentato in anteprima nel corso di Diplo & Friends su BBC Radio 1Xtra.Nell’estate del 2016, il singolo di debutto “Hei Bae” raggiunge la #1 della Dance Chart di iTunes, la #1 della Dance Chart di MTV Italia e la #1 della Viral Chart di Spotify Italia. Altri singoli, come “Bye Bae” e “Only One” raggiungono oltre 10 milioni di stream su Spotify. Nel novembre 2018 esce “Grattacieli”, il primo EP, composto da una serie di collaborazioni con esponenti della scena indie, pop ed elettronica come Lemandorle, Willy Damasco, Edyy Verus, Equo, Federico Baroni, Garfo, Jacopo Et, Mattak, Ricky J. Nel 2020 pubblica una serie di remix dei più importanti brani degli anni 2000: “Umbrella” di Rihanna feat. Jay Z, “Down” di Jay Sean feat. Lil Wayne e “Problem” di Ariana Grande feat. Iggy Azalea.

Instagram: https://www.instagram.com/kharfi – Spotify: https://bit.ly/kharfispotify – Facebook: https://www.facebook.com/KharfiDJ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...