Renato Torre: “”Siamo vicini” è stata scritta in venti minuti, in pieno lockdown”

Renato Torre è un giovane cantautore classe 2000. Ha iniziato ad appassionarsi alla musica ad appena 4 anni quando cominciò a suonare il violino. Nel 2013 poi prima ha studiato canto lirico ed in seguito moderno. Nel 2015 ha deciso di mettere insieme una band poi poco dopo la band si è sciolta e l’artista ha continuato il suo percorso da solista. Dal 6 novembre è in radio con “Siamo vicini”.

L’esperienza di Area Sanremo nel 2017…

È stata sicuramente un’esperienza di crescita personale e artistica. La prima volta in cui presentai ad un concorso delle miei produzioni. Fu quella la più grande soddisfazione.

Lo scorso anno hai calcato il palco di X Factor, che cosa ti è rimasto di questa avventura? Qualcuno ti ha dato preziosi consigli?

Ho appreso molto da questa esperienza. Ho capito cosa vuol dire partecipare ad uno show televisivo così grande. Nessun particolare consiglio, l’esperienza in sé è stata un grande insegnamento.

“Siamo vicini” è il tuo ultimo singolo, puoi raccontarci la sua genesi?

È stata scritta in una mattina di maggio in venti minuti in pieno lockdown. “Siamo vicini” nasce per la mia necessità di ordinare finalmente tutte le emozioni e le idee che avevo accumulato fino a quel momento in merito alla pandemia. Ho scoperto che non avrei fatto gli esami di maturità, così ho buttato d’impulso su carta il testo.

Questo brano racconta la storia di due ragazzi, divisi causa lockdown. Pensi che durante questo brutto periodo il rapporto si possa essere consolidato? Possa essere una sorta di “prova”?

Assolutamente. Questa è una prova di enorme pazienza, determinazione e amore. Come scritto nell’ultimo frame del videoclip “La distanza fa male, ma non dobbiamo mai smettere di lottare per amore”.

Se dovessi fare un solo nome, con chi ti piacerebbe duettare?

Tommaso Paradiso.

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

Per me è un sogno, fare un concerto a San Siro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...