Crisso: “Con “Mai Stati Uniti” voglio dire a chi l’ascolta di non aver paura, di lanciarsi”

Cristian Biasin, in arte Crisso è un cantautore indipendente il quale non ama essere etichettato. L’artista si è avvicinato alla musica da piccolo. L’abbiamo intervistato e ci ha raccontato del suo nuovo singolo “Mai Stati Uniti”.

“Crisso” perchè questo nome d’arte?

“Crisso” è stato uno schiavo divenuto poi gladiatore, che ha guidato insieme a Spartaco una delle più grandi rivolte di schiavi contro Roma. Il suo nome è legato all’anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere (secondo solo al Colosseo), luogo in cui sono nato e cresciuto. Il motivo per cui mi chiamo come lui è principalmente per quel senso di rivalsa che volevo adottare anche io, volevo omaggiare una figura molto importante, anche se sconosciuta a molti, che mi rappresentasse un’ideale di libertà e di coraggio; valori che oggi, ahimè, sono molto rari da trovare in un’artista.

Le tue esperienze…

Sono tutte nella musica. Altre arriveranno!

Una tua caratteristica…

Orgoglioso.

Qual è la genesi di “Mai Stati Uniti”?

L’ispirazione è stata la mia ragazza. Mi trovavo in un periodo in cui volevo fare qualcosa di diverso dai lavori precedenti, qualcosa che potesse catturare maggiormente l’attenzione e rivolgersi un po’ a tutti; ho ascoltato un po’ di musica indie italiana in quanto era o è ancora (non lo so) la musica che ascoltava lei, e decisi di avvicinarmi a qualcosa del genere senza però compromettermi troppo; infine ho collaborato con un produttore americano sulla strumentale, orientandoci su qualcosa di più ritmato, più una ballad, ed è uscita fuori “Mai Stati Uniti”.  

Quale messaggio vorresti lanciare con questo brano a chi ti ascolta?

Non aver paura! Sii te stesso! Lanciati!

Un duetto che sogni…

Eminem!

Progetti in cantiere?

Rivoluzione!

Cos’è per te… (citando il nostro sito) …”uno spettacolo nel cassetto”?

La rivoluzione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...