Maurizio Fortini: “”Le Donne Finarmente”, un testo poetico a loro dedicato. Ogni donna è un universo ricco di qualità”

Oggi abbiamo avuto il piacere di intervistare Maurizio Fortini il quale ci ha parlato di “Le Donne Finarmente”, un brano dedicato alle donne e al loro prezioso cuore. Ci ha raccontato inoltre dell’emozione di esibirsi a Piazza del Popolo, nella sua Roma e dei suoi progetti futuri.

Ciao Maurizio, com’è sbocciata la tua passione per il mondo della musica?

Ciao, grazie per essere con me oggi. Ho avuto la fortuna di nascere in un ambiente dove gravitavano personaggi della cultura romana di elevato calibro. L’interesse per il canto e la chitarra, l’ho ereditato da mio padre, fino a diventare uno dei grandi amori della mia vita. Parallelamente alla canzone romana, giravo con la mia band “Hermitage”, proponendo rock blues, nonchè brani originali.

“Le Donne Finarmente”, puoi raccontarci com’è nata questa canzone? 

E’ semplice, le donne si stanno “finaRmente” ribellando alla posizione subordinata nella quale versano da secoli. E’ una dedica, un testo poetico dedicato alla loro dolcezza, forza, intelligenza, che troppo spesso viene temuta e repressa. Mai più violenze fisiche e psicologiche per questi esseri meravigliosi.

Con essa tratti un tema delicato come il rispetto delle donne, secondo te nonostante viviamo nel 2020, quanto ancora c’è da fare per una vera uguaglianza?

Io credo che il primo passo debba venire dal cuore di ogni donna: essere consapevoli della loro natura divina e non credere mai a chi cerca di svilirle. Vorrei che ogni donna possa acquisire la ferma convinzione di quanto ognuna debba essere trattata con il massimo rispetto.

E’ poi necessario, a seguire, che ogni uomo possa realizzare quanto la sensibilità femminile sia diversa da quella maschile, e può essere ferita anche attraverso piccoli atteggiamenti che per noi non significano nulla, ma per loro, significano il mondo.

Spero infine che la legge possa creare una rete protettiva adeguata. Ovviamente, tramite questa canzone, vorrei essere una voce non solo per le donne, ma per chiunque al giorno d’oggi venga mancato di rispetto.

Un tuo pensiero rivolto a tutte le donne vittime di violenza… un tema che viene trattato ancora troppo poco…

Come ho detto, ogni donna è un universo ricco di qualità necessarie in questi tempi. Denunciare, e anche in caso di mali minori, allontanare personaggi negativi ed associarsi con chi sa riconoscere la loro forza.

L’emozione di suonare a Piazza del Popolo, a Roma…

Assolutamente incredibile. Non è la prima volta che suono sotto la Dea Roma, è un’emozione fortissima che ha regalato un’immensa energia a me e all’orchestra de “I Musici Romani”, in un momento in cui le attività artistiche live sono pressochè inesistenti. Siamo riusciti a realizzare un grande concerto rispettando la messa in sicurezza relativa alla pandemia. 

Progetti per il futuro?

Tanti. A un anno dall’uscita del mio cd “Mezzo pieno Mezzo voto”, tributo alla canzone romana prodotto dall’etichetta “Cosmica” di Daniele Benati, costituito da brani originali, ed il suo citato singolo, ciò che più mi interessa è continuare a raccontare esperienze con nuovi brani e intensificare i concerti relativi a Maurizio Fortini cantautore e interprete della canzone romana. Dopo essermi esibito sui più grandi palchi e teatri italiani, voglio che la mia poetica cantautoriale arrivi a più persone possibili, perchè la bellezza della parola e della chitarra tornino di moda in questo momento storico di incertezza culturale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...