Denso: “I sogni? Una fiamma ed una speranza che devi avere”

Roberto Giangreco, in arte Denso, è un giovane cantautore e producer palermitano. Grazie al talento innato, la sua musica è un mix fra sonorità pop rock statunitensi ed indie italiano. Negli anni ha fatto parte di diverse band locali, tra le quali i The Abset Drinks, fino al raggiungimento del palco di Area Sanremo, dove ha incontrato Leonardo Monteiro, con il quale ha collaborato a Il mio tempo, primo lavoro discografico di quest’ultimo. Il suo ultimo singolo, disponibile su Spotify e YouTube dal 29 maggio, è Nuove Vite.

Hai partecipato ad Area Sanremo, edizione 2017. Che emozione hai provato ad essere tra i finalisti? È stata più forte la delusione per essere arrivato ad un passo da Sanremo Giovani 2018 o la felicità per il percorso compiuto?

Ad Area Sanremo mi sono divertito molto, poichè ero insieme a tanti altri ragazzi. Nonostante l’ansia, l’atmosfera è stata bellissima, soprattutto nelle parti finali. Si cantava e suonava tutti insieme fino a tarda notte, per cui i ricordi superano sicuramente ogni delusione.

Da un punto di vista artistico, cosa ti lega a Leonardo Monteiro?

Ho conosciuto Leonardo ad Area Sanremo. E’ dotato di una personalità molto coinvolgente, quindi ci siamo trovati subito bene. E’ molto simpatico e crea sempre situazioni divertenti con i ragazzi. Parallelamente ho conosciuto Vladi Tosetto, autore di hit incredibili della musica italiana, ad esempio “Come Saprei” di Giorgia o “Stella Gemella” di Ramazzotti. Con lui ho collaborato al primo album di Leonardo Monteiro.

Quanto c’è di autobiografico nelle tue canzoni?

Gran parte delle mie canzoni è autobiografica, ma si tratta soprattutto del mio modo di vedere le cose. Alla fine le canzoni parlano più o meno degli stessi argomenti da quando è nata la musica leggera, quindi la cosa più bella è come questi argomenti vengano tradotti e coniugati, e il fatto di creare sempre nuovo materiale a partire da storie “antiche”.

Cosa rappresenta per te l’America citata nel tuo singolo del 2019?

L’America indica una grande aspettativa. Come dico nella canzone, non sono mai stato in America, ma in questo caso rappresenta quello che vorrei da un rapporto, ossia essere nel posto più bello del mondo. Nel brano, però, quest’aspettativa svanisce per il fatto che il sentimento è ormai finito. E’ come se dicessi: “Sei come un paesaggio d’America, ma non appartengo più a questo paesaggio”.

Se potessi selezionare una polaroid che descriva un momento particolare o significativo della tua vita, quale sceglieresti?

Penso che la polaroid, quella vera, debba ancora arrivare.

Se avessi la possibilità di “Scrivere una favola partendo dalla fine”, quale finale desidereresti per te stesso?

Sicuramente la pace, la serenità e il trarre dei frutti dal mio lavoro. Questa è la cosa che più mi manca: lavoro tanto ai miei brani, ma i frutti sono sempre ridotti rispetto alla mole di lavoro che svolgo.

Quali sono i tuoi “Sogni da inseguire”?

Principalmente trovare nuove persone che vogliano ascoltare la mia musica, così come nuovi stimoli, nuovi posti da visitare, e avere la possibilità di condurre quello stile di vita.

Quanto è importante per te continuare a credere nei propri sogni, nonostante le delusioni, i fallimenti e le porte in faccia che inevitabilmente si ricevono nella vita, artistica e non?

È importantissimo, altrimenti non sarei qui, ma avrei fatto altri mille mestieri prima di arrivare alla mia età dedicandomi ancora alla musica. La speranza è una fiamma che devi avere dentro.

Cosa rappresenta per te “Lo spettacolo nel cassetto”?

“Lo spettacolo nel cassetto” per me è l’apertura di un concerto di una grande band internazionale, come gli U2 o gli Oasis, ma anche di Robbie Williams, che io amo. Diciamo che si tratta di un sogno nel “super cassetto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: