Laplace: “La realtà che stiamo vivendo ci sta stretta, combattiamo per i nostri sogni”

Laplace è un progetto nato da un incontro tra Valentina Brozzu (cantante) e Daniele Zini (bassista) nel 2017 a cui si sono aggiunti poi Gianmarco Frau (chitarrista) e nel 2018 Antonio Di Pierro (batterista).

Il nostro intento è quello di creare un variegato repertorio di inediti influenzato dai differenti percorsi musicali di ognuno di noi ed allo stesso tempo legato alla voglia di far sentire la nostra voce riguardo tematiche sociali che riteniamo importanti.

Un aneddoto relativo al vostro percorso…

Durante un live in un teatro, per una web radio, abbiamo suonato una canzone di protesta che critica lo scenario politico italiano. 

Immediatamente dopo la canzone, con nostro stupore e a nostra insaputa era stato invitato a fare un intervento un politico milanese che ha citato con orgoglio ed ironia una frase molto pesante del nostro brano rivolta proprio alla classe politica. 

Il 23 aprile è uscito “Futuro incerto”, qual è la genesi di questo brano? Chi ha scelto questo titolo?

“Futuro incerto” è nato nel 2018 da Valentina. In un momento in cui era necessario fare delle scelte importanti ha sentito il bisogno di esprimere la propria incertezza nei confronti del futuro, ma con la convinzione che nella vita sia fondamentale rialzarsi e tornare a camminare sulla strada dei propri sogni.

Dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese ed il resto del mondo abbiamo pensato che questa canzone potesse rappresentare lo stato emotivo di tanti. Per questo motivo abbiamo deciso di pubblicarla, così da far sentire meno sole molte persone, in un momento così difficile.

“Sospetto” è il vostro nuovo singolo, disponibile su tutte le piattaforme digitali. Che messaggio volete lanciare con questa canzone?

Rimane centrale il tema dell’incertezza, come nel primo singolo. Cresce la voglia di parlare non più di noi stessi ma di tematiche a noi care. Siamo un gruppo di giovani e ci siamo affacciati da poco nel mondo del lavoro. Come è giusto che sia ci troviamo davanti a grosse scelte, consapevoli che la realtà che stiamo vivendo ci sta stretta e vogliamo di più, combattendo per i nostri sogni e per una realtà diversa in cui essere felici e soddisfatti del nostro lavoro.

Avete in programma un vostro primo album? Progetti per il futuro?

Si tratta di un progetto a cui stiamo lavorando da molto tempo. L’idea è quella di arrivare alla pubblicazione di un Ep che comprende i brani che già avete sentito, insieme a dei nuovi pezzi che rimangono fedeli alla nostra sonorità e alle tematiche già trattate.

Durante questa quarantena abbiamo avuto modo di ampliare il nostro repertorio di inediti, quindi ci aspetta un intenso periodo di lavoro in sala prove per arrivare alla produzione definitiva del nostro primo album. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: